La Scrivania Obliqua

Note e osservazioni semiserie dal mondo d'oggi

Un candidato Sindaco…vulcanico

Lascia un commento

Torre Sindaco 2Vulcanico, non c’è ombra di dubbio, anche perché la costruzione di un vulcano è parte dominante del suo programma elettorale; ma il signor Stefano Torre, oggi candidato sindaco a Piacenza (in passato ci provò con il suo paese, piacentino, Bettola), vulcanico non lo è proprio. Oserei definirlo un povero deficiente, mentecatto, furbo però a sufficienza per cogliere il degradato spirito dei tempi e utilizzare quindi media e socials come strumenti per farsi pubblicità.

Torre Sindaco 5Succede quindi che della sua candidatura si parli in televisione (è stato ospite di una tribuna elettorale del TG3 regionale…) piuttosto che in tante altre interviste. Sempre col cilindro in testa e una fascia tricolore a pois…Vi suggerisco quindi, se volete toccare con mano lo spessore del soggetto e del suo programma, di andare su Youtube e cercare “Torre sindaco di Piacenza” e…scoprirete il suo vaso di Pandora.

In tempi normali, in un paese normale e civile, il signor Stefano TorreTorre Sindaco 1 dalla parlantina molto legata causa una probabile dipendenza alcoolica degna di un Superciuk, troverebbe posto in qualche manicomio con probabile lobotomia da applicarsi per staccargli la spina.

Ma siamo nel mondo della farloccheria, del tanto basta solo presenziare e farsi notare: il mondo del vuoto pneumatico e dell’effimero. In questa palude di stupidità ecco che l’avere un signor Stefano Torre biascicare il suo alto programma elettorale diventa elemento di attenzione… Ahimè, ahinoi !!!

I capisaldi del suo programma, in pillole? Beh…partiamo da una chiara adesione al Trumpismo senza limitismo: d’altronde il candidato millanta una sua grande amicizia sia con The Donald che con lo Zar Putin…

Torre Sindaco 3Ne deriva che il suo programma è incentrato sul “Prima Piacenza“… uber alles !
Poi c’è il tema del vulcano che vorrebbe far costruire perforando il terreno fino a far fuoriuscire magma e creare questa colossale montagna sulla quale, parole sue, i piacentini potranno praticare il Trekking, sciare e non ultimo incenerire i rifiuti.

La sicurezza della città sarà garantita grazie al dispiegamento di truppe dell’Armata Rossa, inviate dal suo amico Zar: inoltre il Nure verrà reso navigabile e verrà creato il più grande porto fluviale europeo, esteso da Piacenza fino a Bettola…

Torre Sindaco 4Per garantire il massimo divertimento ai suoi concittadini il Viagra sarà distribuito gratis a tutti gli over55… ma, allo stesso tempo, si prenderanno drastiche misure contro vicini di territorio. Ad esempio si dichiarerà guerra alla mia amata Cremona e, minacciando addirittura di schierarvi contro dei missili balistici, sempre forniti dall’amicone russo, si prega pure l’Altissimo di maledire la mostarda

Non finisce qui: non voglio svelarvi altre chicche di questo funambolico programma…lasciandovi la sorpresa nello scoprirle tra i vari video disponibili.

Posso solo riprendere uno dei suoi slogan dove sostiene di essere il candidato ideale in quanto capace di “mandare a cagare tutti”…

Stefano Torre, candidato sindaco di Piacenza:”ma va a cagare !!! anzi… và a càghèr !!!occhiolino

P.S.: per la cronaca, dopo il risultato elettorale, il pazzo ha preso poco più di 1800 voti (1800…??? ma come si fa ?) e non è nemmeno arrivato ultimo… Comunque niente Vulcano e stiano pure tranquilli i cremonesi.
Dio benedica la mostarda !!!

Annunci

Autore: enrico negroni

Libero Pensatore, fuori dagli schemi, con una lunga carriera da Top Manager di successo: sempre parlando chiaro e non scendendo mai a compromessi. Carisma, visione e passione uniti a una tetragona coerenza verso l'Etica, quella con la "E" maiuscola che troppi non conoscono nemmeno più. Questo sono io... In queste pagine, nei miei libri, racconto ciò che penso partendo da quella "visione laterale" che mi consente di vedere le cose, valutarle e giudicarle in modo obiettivo. Pensiero soggettivo ma mai legato a vincoli o compromessi perché questi, da Uomo Libero qual sono, non ne ho e non ne ho mai tollerati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...